Cosa accadde oggi 30 maggio| Eventi dal 1911 al 1998 | Santo del giorno e proverbio

Cosa accadde oggi 30 maggio, si festeggia San Gavino e Santa Giovanna D’Arco. In questo giorno dal 1911 al 1998 tanti eventi hanno cambiato la storia.

Prima di elencare cosa accadde oggi 30 maggio, iniziamo con un proverbio di maggio “acqua di maggio, acqua di fango“. Questo proverbio significa che la pioggia di maggio è particolarmente forte ed è in grado di smuovere la terra, trasformandola in fango.

Cosa accadde oggi 30 maggio

1911 – ci fu la vittoria di RAy Harroun sul Circuito di Indianapolis la prima 500 miglia di Indianapolis; nel 1913 a Londra viene firmato un trattato di pace che mette fine alla prima guerra balcanica. L’Albania diventa una nazione indipendente;

1922 – a Washington viene inaugurato il Lincoln Memorial;

1924 Giacomo Matteotti, durante le elezioni di aprile, denuncia in parlamento le violenze dei fascisti;

1948 – Una diga sul Fiume Columbia in piena cede e nel giro di pochi minuti l’ondata cancella Vanport, in Oregon. Una vera tragedia, muoiono 15 persone e tantissime persone perdono il loro tetto.

1958 – Un’altra pagina di storia, i corpi di diversi soldati non identificati della Seconda guerra mondiale e della Guerra di Corea vengono seppelliti nella Tomba del milite ignoto del Cimitero nazionale di Arlington. Molti i parenti, per ricordare e piangere i loro familiari inghiottiti dalla guerra, si sono recate su quella tomba.

1967 – Scoppia la Guerra civile nigeriana dopo che il Biafra proclama la sua indipendenza dalla Nigeria.

1982 – La Spagna diventa il 16° membro della NATO e la prima nazione ad entrare nell’alleanza dall’ammissione della Germania Ovest nel 1955;

1989 – La statua della “Dea della Democrazia” (8 metri) viene svelata dagli studenti dimostranti, durante le dimostrazioni di piazza Tiananmen.

1998 – Afghanistan settentrionale, un terremoto di magnitudo 6,6 distrugge tutto e muoiono circa 5.000 persone.

Angelina Tortora
Angelina Tortorahttps://bonus24ore.it
Giornalista pubblicista iscritta all'Ordine dei Giornalisti della Campania, ragioniera commercialista iscritta all'ordine dei Revisori Legali. Si occupa di tematiche fiscali e previdenziali. Aiuta il Lettore nel disbrigo delle pratiche dalle più semplici alle più complesse. Direttrice di varie testate giornalistiche e impegnata in vari progetti editoriali e sociali.
ARTICOLI CORRELATI

DALLO STESSO AUTORE