Addio Berlusconi: oggi la reazione positiva dei titoli delle sue società quotate in borsa

Silvio Berlusconi, ex premier e leader di Forza Italia, è morto questa mattina all’ospedale San Raffaele di Milano, dove era ricoverato da venerdì. Berlusconi, che aveva 86 anni, è stato un imprenditore di successo, costruendo un impero di società attive in diversi settori come l’editoria, i media, la finanza, l’edilizia, l’intrattenimento, il cinema e lo sport. Tre di queste società sono quotate in borsa attraverso la holding Fininvest: MFE-MediaForEurope, Mondadori e Banca Mediolanum.

Il colosso dei media di Berlusconi: MFE – MediaForEurope

MFE-MediaForEurope è il colosso dei media di Berlusconi, che detiene il 47,9% del suo capitale. Il gruppo controlla il 100% di Mediaset e Mediaset España, oltre al 28,87% del gruppo media tedesco Prosieben. È anche proprietario del 40% di 2i Towers, a cui fa capo il tower operator Ei Towers. Mediaset è la holding delle società italiane attive nell’ambito della televisione, della radio, del cinema e del digitale, ed è editore di tre delle maggiori reti generaliste italiane, oltre ad un ampio ventaglio di canali tematici, gratis e a pagamento. Nel settore radiofonico, RadioMediaset è il primo gruppo in Italia per ascolti attraverso cinque delle maggiori emittenti nazionali.

Addio Berlusconi e le società quotate in borsa
Addio Silvio Berlusconi – Bonus24Ore.it

Mondadori

Mondadori, di cui la famiglia Berlusconi detiene il 53,3% del capitale tramite Fininvest, è uno dei maggiori editori di libri e magazine in Italia, con oltre 600 punti vendita e un e-commerce. Nel 2022 ha completato un percorso strategico di riconfigurazione del proprio portafoglio di attività, che ha portato a un significativo alleggerimento della propria esposizione nei periodici e al rafforzamento nell’editoria libraria. Nel primo trimestre del 2023, i ricavi sono aumentati del 4,5%, l’EBITDA adjusted è cresciuto di ben 5,5 milioni di euro e il risultato netto ha visto un miglioramento della perdita a 5,2 milioni di euro.

Mediaset España

Mediaset España è un player leader nel settore dei media in Spagna, in termini di audience, distribuzione, quote di mercato e ricavi pubblicitari, tra i principali creatori e produttori di contenuti del Paese. Nel primo trimestre del 2023, MFE ha registrato ricavi sostanzialmente stabili a 646,6 milioni di euro, un risultato operativo positivo per 19,3 milioni di euro e un utile netto di 10,1 milioni di euro.

Berlusconi e Banca Mediolanum

Banca Mediolanum, di cui Fininvest detiene il 30% del capitale, è uno dei principali player del mercato finanziario italiano, con più di un milione di clienti. Il primo trimestre del 2023 ha visto un incremento del 59% dell’utile netto del Gruppo su base annua, attestandosi a 178,3 milioni di euro. La capitalizzazione di mercato delle società è pari a circa 1,68 miliardi di euro per MFE-MediaForEurope, 519 milioni di euro per Mondadori e 7,4 miliardi di euro per Banca Mediolanum.

In borsa, le azioni di MFE-MediaForEurope di classe A avanzano del 5,75% a 0,5 euro, mentre quelle di classe B guadagnano all’incirca il 3,6% a 0,713 euro. Le azioni di Mondadori sono in rialzo del 1,6% a 1,98 euro, mentre quelle di Banca Mediolanum viaggiano poco sopra la parità (+0,3%) in area 8,21 euro. Gli analisti raccomandano all’unanimità l’acquisto di azioni di tutte e tre le società, con target price medi che implicherebbero un ulteriore upside potenziale.

Angelina Tortora
Angelina Tortorahttps://bonus24ore.it
Giornalista pubblicista iscritta all'Ordine dei Giornalisti della Campania, ragioniera commercialista iscritta all'ordine dei Revisori Legali. Si occupa di tematiche fiscali e previdenziali. Aiuta il Lettore nel disbrigo delle pratiche dalle più semplici alle più complesse. Direttrice di varie testate giornalistiche e impegnata in vari progetti editoriali e sociali.
ARTICOLI CORRELATI

DALLO STESSO AUTORE