Al via le domande per la pensione Opzione donna e Quota 103 (Messaggio INPS n. 454 del 01-02-2024)

Al via le domande di pensionamento con Opzione donna e Quota 103. Il messaggio 454 del 2024 dell’INPS comunica che il sistema di gestione delle domande di pensione è stato aggiornato.

Il sistema consente la presentazione delle domande di pensione anticipata flessibile, denominata Quota 103. Questa opzione è regolamentata dall’articolo 1, commi 139 e 140, della legge 30 dicembre 2023, n. 213. Per la Quota 103 nel 2024, i requisiti sono un’età minima di 62 anni e una contribuzione minima di 41 anni.

Inoltre, è possibile presentare domande di pensione anticipata nell’ambito dell’Opzione donna, prevista dall’articolo 1, comma 138, della legge n. 213/2023, nota come “Pensione Anticipata opzione donna legge di bilancio 2023/2024“. Per usufruire di questa opzione, è richiesta una contribuzione minima di 35 anni e un’età minima di 61 anni, ridotta di un anno per ogni figlio con un limite massimo di 2 anni. È importante notare che entrambe le opzioni prevedono un calcolo degli assegni pensionistici basato interamente sul sistema contributivo.

Pensione anticipata: il messaggio INPS n. 454 del 1 febbraio 2024

Di seguito il testo integrale del messaggio INPS n. 454 del 01 febbraio 2024 con le modalità per inoltrare le istanze di pensionamento anticipato.

Legge 30 dicembre 2023, n. 213, recante: “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2024 e bilancio pluriennale per il triennio 2024-2026”. Presentazione delle domande telematiche di pensione

Con il presente messaggio si comunica che il sistema di gestione delle domande di pensione è stato implementato per consentire:

1) la presentazione dell’istanza di pensione anticipata flessibile di cui all’articolo 1, commi 139 e 140, della legge 30 dicembre 2023, n. 213, che modifica l’articolo 14.1 del decreto-legge 28 gennaio 2019, n. 4, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 marzo 2019, n. 26, e l’articolo 1, comma 286, della legge 29 dicembre 2022, n. 197.

Tale istanza è individuata dal seguente nuovo prodotto:

“Pensione Anticipata Flessibile legge di bilancio 2024”

Gruppo:               Anzianità/Anticipata/Vecchiaia

Prodotto:              Pensione di anzianità/anticipata

Tipo:                   Requisito anticipata flessibile L. di bilancio 2024

2) la presentazione dell’istanza di pensione anticipata opzione donna di cui all’articolo 1, comma 138, della legge n. 213/2023, che modifica l’articolo 16, comma 1-bis, del decreto-legge n. 4/2019, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 26/2019.

Tale istanza è individuata dal seguente prodotto:

“Pensione Anticipata opzione donna legge di bilancio 2023/2024”

Gruppo:               Anzianità/Anticipata/Vecchiaia

Prodotto:              Pensione di anzianità/anticipata

Tipo:                   Opzione donna legge di bilancio 2023/2024

3) l’inserimento, da parte delle lavoratrici interessate, del numero dei figli in fase di invio dell’istanza di pensione anticipata di cui all’articolo 24, comma 11, del decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214, sulla base delle modifiche introdotte dall’articolo 1, comma 125, lettera b), della legge n. 213/2023.

Le istanze di cui sopra possono essere presentate attraverso i seguenti canali:

  • direttamente dal sito internet www.inps.it, accedendo tramite SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) almeno di Livello 2, CNS (Carta Nazionale dei Servizi) o CIE (Carta di identità elettronica 3.0), seguendo il percorso “Pensione e Previdenza” > “Domanda di pensione” e proseguendo all’interno del servizio “Domanda Pensione, Ricostituzione, Ratei, Certificazioni, APE Sociale e Beneficio precoci”;
  • utilizzando i servizi offerti dagli Istituti di Patronato riconosciuti dalla legge;
  • chiamando il Contact Center Integrato al numero verde 803164 (gratuito da rete fissa) o il numero 06164164 (da rete mobile a pagamento in base alla tariffa applicata dai diversi gestori).
    È possibile scaricare qui il documento in pdf 👇
Angelina Tortora
Angelina Tortorahttps://bonus24ore.it
Giornalista pubblicista iscritta all'Ordine dei Giornalisti della Campania, ragioniera commercialista iscritta all'ordine dei Revisori Legali. Si occupa di tematiche fiscali e previdenziali. Aiuta il Lettore nel disbrigo delle pratiche dalle più semplici alle più complesse. Direttrice di varie testate giornalistiche e impegnata in vari progetti editoriali e sociali.
ARTICOLI CORRELATI

DALLO STESSO AUTORE