Con l’invalidità al 100% si può lavorare?

Sono tanti i dubbi sulla possibilità di lavorare per coloro che hanno un’invalidità totale (100%).

Dopo le varie richieste pervenute alla nostra Redazione, in quest’articolo cercheremo di capire cosa prevede la normativa in merito e quali sono le tutele.

In effetti, gli invalidi totali (coloro che hanno una percentuale invalidante al 100%), hanno diritto all’iscrizione nelle liste di collocamento mirato “speciali” (legge 68/99). Queste liste permettono di accedere al lavoro attraverso un inserimento lavorativo mirato. Ebbene precisare che per poter lavorare bisogna aver superato la valutazione della capacità lavorativa con esito positivo.

Con l’invalidità al 100% si può lavorare?

Precisiamo che è indispensabile analizzare caso per caso, infatti, a volte l’accertamento della disabilità finalizzato al collocamento al lavoro, può dare un esito negativo. In ogni caso, l’impossibilità di deambulare o la capacità di compiere atti di vita quotidiana senza l’aiuto di un accompagnatore, non può essere considerato a priori un impedimento.

In conclusione, gli invalidi con una percentuale totale (al 100%) che non sono in grado di compiere atti di vita quotidiana, per poter lavorare, la commissione medico – legale e ASL di competenza, dovranno indicare le residue capacità lavorative, le attitudini lavorative, le inclinazioni e le abilità.

Seguici

Entra  Gruppo WhatsApp e riceverai notizie sul lavoro, invalidità, pensioni, sui vari bonus e Legge 104.

Nel gruppo Facebook potrai confrontarti con migliaia di persone: Pensioni ultime news, legge 104, bonus e agevolazioni

Angelina Tortora
Angelina Tortorahttps://bonus24ore.it
Giornalista pubblicista iscritta all'Ordine dei Giornalisti della Campania, ragioniera commercialista iscritta all'ordine dei Revisori Legali. Si occupa di tematiche fiscali e previdenziali. Aiuta il Lettore nel disbrigo delle pratiche dalle più semplici alle più complesse. Direttrice di varie testate giornalistiche e impegnata in vari progetti editoriali e sociali.
ARTICOLI CORRELATI

DALLO STESSO AUTORE