Da Donald Trump alle armi nucleari in Russia | Macron non se la passa bene, lascia la Francia | Elon MusK fa arrabbiare gli esperti di intelligenza artificiale | Le ultime news simili a un acquazzone di aprile

La settimana di notizie che abbiamo appena vissuto è simile a un acquazzone d’aprile. Senza precedenti la notizia di Trump che farà la sua prima apparizione in Tribunale davanti a un giudice di Manhattan. Dovrà affrontare le accuse penali per il pagamento di una pornostar Stormy Daniel. Trump ha accusato il procuratore distrettuale, Alvin Bragg, di pregiudizi razziali e politici.

Le ultime notizie dall'estero su Trump, guerra Russia, Macron, Elon Musk
Le ultime notizie su Trump, guerra Russia, Macron, Elon Musk

Donald Trump sotto accusa

Trump non sarà ammanettato, ma gli verranno prese le impronte digitali. Martedì quando si recherà in Tribunale, sarà sottoposto ad altri protocolli di routine, si prevede che si dichiari non colpevole. Le accuse non sono ancora note nello specifico.

Lukashenko dice sì all’ICBMS russo per lo stazionamento di armi nucleari

Il presidente bielorusso ha detto che la Russia potrebbe aggiungere armi nucleari all’arsenale sul suo territorio. Intanto la guerra continua, soprattutto intorno a Bakhmut e Avdiika.

Arrestato giornalista del Wall Street Journal

La Russia ha arrestato un giornalista del Wall Street Journal, accusato di spionaggio, il giornalista si dichiarato non colpevole ed è stato mandato in detenzione preventiva. Il presidente della banca austriaca Raiffeisen, ha definito “moralmente arroganti” le sue attività in Russia.

Macron lascia la Francia

Il presidente francese, fortemente contestato dal suo popolo, si lascia alle spalle i cassonetti della spazzatura in fiamme e gli elettori arrabbiati per recarsi in Cina, dove si esibirà in un imbarazzante gioco di equilibri tra le sue ambizioni di statista globale e la lotta per controllare le imbarazzanti proteste per la sua decisione di far passare la legislazione sulle pensioni in parlamento senza un voto. (Fonte REUTERS)

Elon Musk crea dissensi

Gli esperti di intelligenza artificiale si dissociano da Elon Musk. Quattro esperti di intelligenza artificiale hanno espresso preoccupazione dopo che il loro lavoro è stato citato in una lettera aperta, co-firmata da Elon Musk, che chiede una pausa urgente nella ricerca.

Un autore ha detto che la lettera stabilisce una narrazione adatta a Musk e altri due hanno detto che conteneva affermazioni “sconclusionate“.

Un gruppo di sostenitori statunitensi ha chiesto alla Federal Trade Commission di bloccare i nuovi rilasci di OpenAI GPT, mentre in Italia è stato vietato temporaneamente ChatGPT per problemi di privacy.

Angelina Tortora
Angelina Tortorahttps://bonus24ore.it
Giornalista pubblicista iscritta all'Ordine dei Giornalisti della Campania, ragioniera commercialista iscritta all'ordine dei Revisori Legali. Si occupa di tematiche fiscali e previdenziali. Aiuta il Lettore nel disbrigo delle pratiche dalle più semplici alle più complesse. Direttrice di varie testate giornalistiche e impegnata in vari progetti editoriali e sociali.
ARTICOLI CORRELATI

DALLO STESSO AUTORE