Patrocinio negato a pazienti neoplasia polmonare: il rifiuto che mostra indifferenza verso i malati di cancro al polmone

La Prof.ssa Deanna Gatta, Presidente di ALCASE Italia (Alliance for Lung Cancer Advocacy, Support and Education) mi ha inviato una lettera inoltrata al Presidente Fontana sul rifiuto della Regione Lombardia per il mancato patrocinio per la campagna di sensibilizzazione al cancro del polmone. La Prof.ssa Deanna Gatta da sempre impegnata a sostenere i malati e le loro famiglie.

Di seguito la lettera.

Patrocinio negato a pazienti neoplasia polmonare

Buongiorno, Presidente Fontana,

Le scrivo per comunicare il mio profondo rammarico per una decisione presa dal Consiglio della Regione Lombardia.

L’Associazione che ho l’onore di presiedere, ALCASE Italia per la Lotta al Cancro del Polmone, ha presentato domanda di patrocinio a tutte le Regioni e alle massime Istituzioni dello Stato per la campagna di sensibilizzazione al cancro del polmone, prima causa di morte per neoplasia nei paesi industrializzati.

Stamane una dipendente della Regione mi ha telefonicamente comunicato che la richiesta è stata respinta, in quanto il regolamento non prevede il patrocinio per campagne di sensibilizzazione che non siano organizzate dalla regione stessa.

ALCASE Italia prende atto di questo rifiuto, ma Le vuole ricordare che Novembre è riconosciuto a livello mondiale come MESE DI SENSIBILIZZAZIONE AL CANCRO DEL POLMONE e che, allo scopo, organizzazioni di pazienti, società medico-scientifiche, rappresentanti del potere politico e la stessa Organizzazione Mondiale della Sanità propongono una gran varietà di eventi e molte opportunità educative.

Ci teniamo anche a sottolineare che la decisione della Regione Lombardia corrisponde ad un rifiuto a mostrare vicinanza e solidarietà ai malati. Essa nega, inoltre, a tutta la popolazione lombarda, la possibilità di essere raggiunta da pochi, semplici e vitali messaggi di informazione, in grado di salvare molte vite.

Fortunatamente non tutte le Istituzioni Italiane hanno dei singolari e discutibili regolamenti come quello della Lombardia.

Per parte nostra, auspichiamo vivamente che tale regolamento venga al più presto modificato, considerato che la Sua regione vuole essere il fiore all’occhiello della Sanità Italiana.  

Per quanto è dato a vedere, tuttavia, non si può certo sostenere che essa raggiunga l’eccellenza per solidarietà ed empatia verso i malati oncologici polmonari.

Distinti saluti

Prof.ssa Deanna Gatta
 
Presidente ALCASE Italia

Alliance for Lung Cancer Advocacy, Support and Education   

Angelina Tortora
Angelina Tortorahttps://bonus24ore.it
Giornalista pubblicista iscritta all'Ordine dei Giornalisti della Campania, ragioniera commercialista iscritta all'ordine dei Revisori Legali. Si occupa di tematiche fiscali e previdenziali. Aiuta il Lettore nel disbrigo delle pratiche dalle più semplici alle più complesse. Direttrice di varie testate giornalistiche e impegnata in vari progetti editoriali e sociali.
ARTICOLI CORRELATI

DALLO STESSO AUTORE