Riscatto contributi figurativi: quando bisogna presentare domanda all’INPS

Alcune assenze lavorative permettono il riscatto dei contributi figurativi utili al pensionamento.

L’INPS prevede l’accredito d’ufficio per alcuni periodi e per altri l’accredito avviene solo se l’interessato presenta domanda

In merito alla contribuzione figurativa, un Lettore chiede se: “in caso di congedi parentali al 30% per un dipendente pubblico i contributi sono riconosciuti con un riduzione o senza? E bisogna fare un’ istanza per il riconoscimento?”

Riscatto contributi figurativi

Sono riconosciuti d’ufficio la contribuzione figurativa che copre il periodo di fruizione della disoccupazione indennizzata (NASPI); i periodi di cassa integrazione guadagni ordinaria o straordinaria; l’indennità di mobilità; dal primo gennaio 2022 i periodi dell’indennità di disoccupazione (Dis-coll), per i periodi di invalidità che hanno prestazione previdenziale (pensione di inabilità e assegno di invalidità); i periodi per assistenza antitubercolare, nei contratti di solidarietà.

L’accredito della contribuzione figurativa prevede l’accredito obbligatorio d’ufficio da parte dell’ente previdenziale.

Quando bisogna presentare domanda

Ci sono poi, contributi figurativi che per essere accreditati l’interessato deve presentare apposita domanda. Si tratta dei contributi figurativi per i seguenti periodi: congedo per maternità e paternità ed il congedo parentale; servizio militare; periodi per malattia del figlio; assenze per assistere ed educare il figlio con handicap; periodi per assistere i portatori di handicap; i periodi di malattia ed infortunio (per un massimo di 22 mesi); periodi per cariche pubbliche o sindacali; assenze per donazione di sangue o midollo osseo.

Pertanto, in questo caso i contributi hanno una “natura facoltativa” in quanto spetta all’interessato chiedere l’accredito sul proprio conto contributivo. La norma che regola l’accredito dei contributi figurativi è la legge 155 dell’anno 1981 all’articolo 8.

È possibile scaricare qui la circolare INPS n. 11 del 24 gennaio 2013 con tutti i chiarimenti.

Se hai dubbi o domande invia il tuo quesito

Entra  Gruppo WhatsApp al n. 379 122 78 26 e riceverai notizie sul lavoro, invalidità, pensioni e sui vari bonus e Legge 104.

Nei gruppi Facebook puoi confrontarti con migliaia di persone con i tuoi stessi interessi:

Angelina Tortora
Angelina Tortorahttps://bonus24ore.it
Giornalista pubblicista iscritta all'Ordine dei Giornalisti della Campania, ragioniera commercialista iscritta all'ordine dei Revisori Legali. Si occupa di tematiche fiscali e previdenziali. Aiuta il Lettore nel disbrigo delle pratiche dalle più semplici alle più complesse. Direttrice di varie testate giornalistiche e impegnata in vari progetti editoriali e sociali.
ARTICOLI CORRELATI

DALLO STESSO AUTORE