Posso chiedere l’anticipo del TFS? C’è sempre una possibilità

L’anticipo del TFS (trattamento di fine servizio) spetta ai dipendenti del settore pubblico che accedono alla pensione e non vogliono attendere i tempi dell’INPS.

Un Lettore ci ha inviato il seguente quesito: Qualcuno può dirmi se posso chiedere l anticipo del TFS? Grazie”

Leggi anche: Pensione: due alternative con 58 anni di età

Quando è possibile chiedere l’anticipo del TFS?

Posso non chiedere anticipo del trattamento di fine servizio i dipendenti pubblici statali andati in pensione che non intendono attendere i tempi dell’Inps per ottenere la liquidazione spettante. L’anticipo del TFS e un finanziamento a tasso fisso fino ad un tetto massimo erogabile di 45.000 €. È possibile chiedere l’anticipo il trattamento di fine servizio nel momento in cui si accede alla pensione e si è in possesso del prospetto di liquidazione del TFS INPS, ovvero, il certificato di quantificazione che attesta quanto TFS spetta e quando sarà liquidato. (Decreto 4/2019 e del DPCM 51 del 22 aprile 2020).

Tasso di interesse fisso per tutta la durata

Il tasso di interesse del finanziamento è fisso per tutta la durata e non può essere cambiato. Non ci sono delle date da pagare in quanto sarà l’INPS a saldare direttamente il finanziamento all’istituto di credito che ha anticipato il trattamento di fine servizio.

In linea generale i dipendenti pubblici non possono chiedere un anticipo del trattamento di fine servizio maturato, a differenza dei dipendenti privati che possono chiedere al datore di lavoro L’anticipo o del trattamento di fine rapporto, pari al 70% del valore accantonato.

I dipendenti pubblici, che hanno aderito ad un fondo di previdenza complementare, possono chiedere un anticipo del TFS maturato al fondo di appartenenza.

L’INPS ha messo a disposizione un nuovo servizio, consultabile qui: TFR/TFS dipendenti pubblici INPS

Contattaci e segui i nostri aggiornamenti tramite WhatsApp al numero 379 122 78 26

Seguici su Instragram

Angelina Tortora
Angelina Tortorahttps://bonus24ore.it
Giornalista pubblicista iscritta all'Ordine dei Giornalisti della Campania, ragioniera commercialista iscritta all'ordine dei Revisori Legali. Si occupa di tematiche fiscali e previdenziali. Aiuta il Lettore nel disbrigo delle pratiche dalle più semplici alle più complesse. Direttrice di varie testate giornalistiche e impegnata in vari progetti editoriali e sociali.
ARTICOLI CORRELATI

DALLO STESSO AUTORE