Causa contro l’INPS, quando è esecutiva?

Sempre più spesso per far valere un diritto di una prestazione (invalidità e accompagnamento) si ricorre contro l’INPS.

Un Lettore chiede: “Desidererei chiedere agli Esperti quanto segue: Quando si fa causa all’INPS, in caso di soccombenza dell’INPS, l’Istituto potrebbe appellarsi? Se si, quanti giorni o mesi ha l’INPS per appellarsi? Vi ringrazio anticipatamente. Distinti saluti“.

INPS soccombente, può fare ricorso e contestare la decisione del giudice?

Ci si può opporre alla decisione di un giudice, ma ci sono dei limiti da rispettare previsti dalla legge. Il termine di impugnazione di una sentenza civile è di trenta giorni dalla notifica. Questo avviene quanto la parte soccombente non è d’accordo con quanto sentenziato.

La normativa giuridica in Italia, prevede che una sentenza civile non è subito definitiva, ma ci sono vari gradi di giudizio. L’articolo 325 del codice di procedura civile recita:

Il termine per proporre l’appello, la revocazione e l’opposizione di terzo di cui all’articolo 404, secondo comma, è di trenta giorni. È anche di trenta giorni il termine per proporre la revocazione e l’opposizione di terzo

Bisogna precisare che una sentenza civile di primo grado, anche se non definitiva e comunque considerata esecutiva. Questo significa che è vincolante per le parti ed è obbligatoria. Il soggetto soccombente deve rispettare la condanna del giudice.

Seguici

Entra  Gruppo WhatsApp al n. 3791227826 e riceverai notizie sul lavoro, invalidità, pensioni, sui vari bonus e Legge 104.

Nei gruppi Facebook puoi confrontarti con migliaia di persone con i tuoi stessi interessi:
Pensioni ultime news, legge 104, bonus e agevolazioni
Assegno Unico e Universale figli
Offerte di lavoro e assunzioni dirette (aziende private e concorsi)
Bonus casa: Superbonus – Ecobonus – Sismabonus – Agevolazioni – Fisco

Angelina Tortora
Angelina Tortorahttps://bonus24ore.it
Giornalista pubblicista iscritta all'Ordine dei Giornalisti della Campania, ragioniera commercialista iscritta all'ordine dei Revisori Legali. Si occupa di tematiche fiscali e previdenziali. Aiuta il Lettore nel disbrigo delle pratiche dalle più semplici alle più complesse. Direttrice di varie testate giornalistiche e impegnata in vari progetti editoriali e sociali.
ARTICOLI CORRELATI

DALLO STESSO AUTORE