Invalidità totale e pensione a 56 anni subito

I lavoratori che sono in possesso dell’invalidità civile possono accedere alla pensione a 56 anni? Analizziamo cosa prevede la normativa attuale.

Una Lettrice chiede come accedere alla pensione a 56 anni avendo un invalidità totale al 100%, esaminiamo il quesito e cosa prevede la legge.

In pensione a 56 anni con invalidità totale

Il quesito: “Sono una dipendente con più di 30 anni di contributi e ho il riconoscimento dell’ invalida civile al 100%. Posso andare in pensione subito, ho 56 anni”.

La risposta è positiva, in quanto il nostro sistema previdenziale prevede la possibilità di accedere alla pensione di vecchiaia per invalidità se è riconosciuto il grado di handicap.

I lavoratori dipendenti che sono riconosciuti invalidi dall’INPS con una percentuale invalidante almeno dell’80% possono accedere alla pensione. Il requisito anagrafico richiesto è 61 anni di età se sono uomini o 56 anni di età se sono donne. Inoltre, è richiesto un requisito contributivo di almeno di 20 anni. 

La pensione decorre dal tredicesimo mese successivo al raggiungimento dei requisiti. Possono accedere alla pensione di vecchiaia per invalidità i dipendenti del settore privato. Mentre quelli del settore pubblico, possono accedere alla pensione di inabilità totale o parziale.

In merito alla disabilità, ricordiamo che i lavoratori e i caregivers hanno diritto a tre giorni di permessi legge 104. Qui alcuni chiarimenti sui giorni festivi: Permessi legge 104 anche nei giorni festivi? La risposta arriva dall’INPS

Angelina Tortora
Angelina Tortorahttps://bonus24ore.it
Giornalista pubblicista iscritta all'Ordine dei Giornalisti della Campania, ragioniera commercialista iscritta all'ordine dei Revisori Legali. Si occupa di tematiche fiscali e previdenziali. Aiuta il Lettore nel disbrigo delle pratiche dalle più semplici alle più complesse. Direttrice di varie testate giornalistiche e impegnata in vari progetti editoriali e sociali.
ARTICOLI CORRELATI

DALLO STESSO AUTORE