Permessi legge 104: retribuzione e contributi

Sui permessi legge 104 regna molta confusione, soprattutto sulla retribuzione spettante e sugli effetti penalizzanti della pensione.

Si tratta di permessi destinati ai disabili e caregiver, per un massimo di tre giorni al mese. Per chiedere i permessi bisogna avere determinati requisiti. Scopriamo insieme come influiscono sul cedolino paga e sulla pensione.

Permessi legge 104: contributi e pensione

Una Lettrice ci ha scritto: “Mia mamma, vedova ultraottantenne, ha un’invalidità al 100%,. Io usufruisco dei permessi legge 104 di tre giorni al mese. Mi hanno detto che questi permessi non valgono alla fine della contribuzione e del conteggio per la pensione. Vorrei dei chiarimenti. Grazie

Non è affatto vero che i permessi concessi ai sensi della legge 104/1992 per assistere un familiare disabile con handicap grave, comportano delle conseguenze negative. In effetti, i permessi non comportano alcuna conseguenza né sul diritto né sulla misura della pensione. Infatti, sono indennizzati dall’INPS in base alla retribuzione corrisposta: questo comporta che usarli non provoca alcuna riduzione né dal numero dei contributi settimanali né nell’importo della pensione. In pratica è come se si fosse effettivamente lavorato.

Cedolino paga e diritto alla pensione con 104

Nel cedolino paga, il lavoratore dipendente che fruisce dei permessi legge 104, percepirà l’indennità pari alla normale retribuzione spettante mensilmente. Ad anticipare l’indennità è il datore di lavoro per conto dell’INPS. L’importo si calcola in base alla quota oraria della retribuzione spettante, maggiorata dei rati di mensilità aggiuntive (tredicesima e quattordicesima). Il lavoratore che usufruisce dei permessi, matura le ferie e l’anzianità di servizio. Il periodo di assenza lavorativa è coperto, da parte dell’INPS, da contribuzione figurativa valida sul diritto e sulla misura della pensione.

Entra  Gruppo WhatsApp e riceverai notizie sul lavoro, invalidità, pensioni, sui vari bonus e Legge 104.

Nei gruppi Facebook puoi confrontarti con migliaia di persone con i tuoi stessi interessi:

Angelina Tortora
Angelina Tortorahttps://bonus24ore.it
Giornalista pubblicista iscritta all'Ordine dei Giornalisti della Campania, ragioniera commercialista iscritta all'ordine dei Revisori Legali. Si occupa di tematiche fiscali e previdenziali. Aiuta il Lettore nel disbrigo delle pratiche dalle più semplici alle più complesse. Direttrice di varie testate giornalistiche e impegnata in vari progetti editoriali e sociali.
ARTICOLI CORRELATI

DALLO STESSO AUTORE