Contratto metalmeccanici: premio di 485 euro in busta paga

I dipendenti assunti con contratto metalmeccanici Industria riceveranno un premio record e saranno applicati nuovi minimi tabellari.

A partire dal 1° giugno 2024, i dipendenti che applicano il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro (CCNL) Metalmeccanici Industria vedranno nuovi minimi tabellari e un premio perequativo record per le aziende prive di contrattazione di secondo livello.e un premio perequativo record per le aziende prive di contrattazione di secondo livello.

Contratto metalmeccanici: premio perequativo di 485 euro

Le retribuzioni tabellari aumenteranno di 137,52 euro al livello C, mentre l’Elemento Perequativo sarà di 485 euro lordi. Questo importo spetta ai dipendenti (esclusi quelli con il CCNL Artigiani) che non percepiscono superminimi o altri premi soggetti a contribuzione.

Nel giugno 2023, il premio perequativo per i Metalmeccanici era stato di 123,40 euro, un aumento significativo rispetto ai 27 euro previsti (6,6%) grazie alla clausola di adeguamento all’inflazione basata sull’Indice IPCA. Per giugno 2024, invece, si applicherà un adeguamento del 6,9%.

Questi incrementi contrattuali tengono conto degli adeguamenti per rivalutazione Istat e si aggiungono alle maggiorazioni già attuate per le indennità di trasferta e reperibilità dallo scorso anno.

Per ulteriori dettagli sui singoli rinnovi, è possibile consultare la banca dati CNEL.

Angelina Tortora
Angelina Tortorahttps://bonus24ore.it
Giornalista pubblicista iscritta all'Ordine dei Giornalisti della Campania, ragioniera commercialista iscritta all'ordine dei Revisori Legali. Si occupa di tematiche fiscali e previdenziali. Aiuta il Lettore nel disbrigo delle pratiche dalle più semplici alle più complesse. Direttrice di varie testate giornalistiche e impegnata in vari progetti editoriali e sociali.
ARTICOLI CORRELATI

DALLO STESSO AUTORE