Permessi per assistere i disabili: l’INPS pubblica i nuovi codici e documenti

L’INPS ha pubblicato la circolare n. 39 del 4 aprile 2023 che contiene i nuovi codici e i documenti per fruire dei permessi e congedi legge 104. Analizziamo tutte le novità contenute nella circolare con l’adeguamento alle direttive UE.

L’Istituto informa che sono state aggiornate le domande, le procedure e le regole per la compilazione, da parte dei datori di lavoro, dei flussi Uniemens per la gestione di permessi e congedi per assistere un familiare con handicap grave (ai sensi della Legge 104/92).

Gli aggiornamenti integrano le novità introdotte dal Dlgs n. 105/2022, con decorrenza dallo scorso 13 agosto 2022. Le novità sono relative all’equilibrio tra vita lavorativa e vita privata per i genitori e tutti coloro che prestano assistenza ad un familiare disabile.

La circolare fornisce le nuove indicazione per fruire di tutti i benefici dei dipendenti privati per assistere il familiare con disabilità grave, legge 104 art. 3 comma 3.

Disabili e permessi legge 104
Permessi per assistere i disabili (Foto Canva)

Permessi 104: le novità per assistere un familiare con disabilità

L’Istituto ha annunciato le prime novità in merito attraverso il messaggio n. 3096 del 5 agosto 2022, mentre l’attuale circolare contiene le istruzioni per:

  • permessi di tre giorni, frazionabili anche ad ore, della legge n. 104/1922 all’articolo33;
  • congedo straordinario di 2 anni del decreto legislativo n. 151/2001 articolo 33;
  • prolungamento del congedo parentale del decreto legislativo n. 151/2021 di cui all’articolo 33.

La nuova normativa, per i tre giorni di permessi 104, elimina il principio del referente unico, che prevedeva l’assistenza al disabile ad un solo lavoratore. Dal 13 agosto 2022, l’assistenza al familiare disabile può essere riconosciuta a più persone, sono esclusi i genitori. Resta fermo il limite di tre giorni al mese. Per poter fruire dei permessi da più persone, la domanda di ogni richiedente, da inoltrare all’INPS, deve essere corredata anche la dichiarazione della persona disabile che si assiste, che indichi la persona che lo assiste. Nulla cambia per il lavoratore disabile che ha diritto ai tre giorni di permesso legge 104 per se stesso.

Congedo straordinario per assistere un familiare disabile: le novità

Le novità in questa misura, riguardano l’introduzione del familiare convivente tra i beneficiari, al pari del coniuge e delle parti dell’unione civile. Il requisito richiesto è l’accertamento di una convivenza stabile, che si potrà desumere dalla dichiarazione anagrafica (DPR n. 223 dell’anno 1989)

Prolungamento del congedo parentale

Il decreto legge n. 105 dell’anno 2022, ha previsto che il prolungamento del congedo parentale non deve comportare una riduzione di tredicesima (salvo indicazione nel CCNL di riferimento), riduzione di permessi e ferie.

Nuovi codici evento e conguaglio per i dipendenti caregiver – Permessi e congedi

L’INPS ha pubblicato i nuovi codici evento e conguaglio che potranno utilizzare i datori di lavoro del settore privato per elaborare la denuncia Uniemens con decorrenza dal primo maggio prossimo e per regolare i flussi riferiti ai periodi tra il 13 agosto e 30 aprile. L’INPS illustra nel dettaglio gli aggiornamenti e le novità sui lavoratori dipendenti caregiver del settore privato.

È possibile consultare qui la circolare INPS n. 39 del 4 aprile 2023 con tutti i dettagli.

Seguici

Entra  Gruppo WhatsApp al n. 3791227826 e riceverai notizie sul lavoro, invalidità, pensioni, sui vari bonus e Legge 104.

Nei gruppi Facebook puoi confrontarti con migliaia di persone con i tuoi stessi interessi:
Pensioni ultime news, legge 104, bonus e agevolazioni
Assegno Unico e Universale figli
Offerte di lavoro e assunzioni dirette (aziende private e concorsi)
Bonus casa: Superbonus – Ecobonus – Sismabonus – Agevolazioni – Fisco

Angelina Tortora
Angelina Tortorahttps://bonus24ore.it
Giornalista pubblicista iscritta all'Ordine dei Giornalisti della Campania, ragioniera commercialista iscritta all'ordine dei Revisori Legali. Si occupa di tematiche fiscali e previdenziali. Aiuta il Lettore nel disbrigo delle pratiche dalle più semplici alle più complesse. Direttrice di varie testate giornalistiche e impegnata in vari progetti editoriali e sociali.
ARTICOLI CORRELATI

DALLO STESSO AUTORE