Trasformazione digitale di Arad Digital | Insegnamento e supporto al mondo delle startup

Trasformazione digitale di Arad Digital: agevolare le piccole imprese. L’idea nasce con un sano coraggio, una convinta determinazione e una forte passione di Maria Laura Alibini. Dopo venti anni di esperienza nel marketing, CRM e business development in aziende leader a livello internazionale, Maria Laura Albini decide di sviluppare la sua impresa a cominciare dalla fine del 2019: dall’empowerment femminile, all’insegnamento e il supporto al mondo delle startup. L’imprenditrice intende cambiare vita per inseguire quello che potremmo definire il suo sogno che aveva sin da bambina: diventare imprenditrice.

Trasformazione digitale

È un argomento complesso che richiede conoscenza, competenza e passione per riuscire a intercettare le nuove sfide della tecnologia digitale del XXI secolo. La pandemia accelera questo cambiamento trasformando i processi produttivi delle imprese. C’è più efficienza e maggiore accelerazione nella produzione e diventa fondamentale gestire la nuova modalità della produzione. Sono materie che conosce Maria Laura Albini, abituata sin da bambina a occuparsi delle diversità e delle differenze culturali in un contesto internazionale, andando spesso controcorrente rispetto ai canoni imposti dalla società.

Perché la trasformazione digitale è un argomento squisitamente culturale prima di essere meramente tecnico. Solo cambiando l’approccio l’imprenditore può assumere il pieno controllo mediante il digitale. Ed è proprio questa la vera sfida da superare. 

Chi è Maria Laura Albini

Dopo aver conseguito la laurea in Economia Aziendale, con specializzazione sui sistemi informativi, inizia a collaborare con Innext, società di consulenza aziendale e strategica, per poi passare in Accenture, all’interno della quale lavora per 5 anni, cimentandosi con le industry più disparate. Nel 2010 entra come responsabile del CRM in YOOX, per la quale segue la parte di set up e implementazione sia per la parte multimarca sia per quella monomarca, una piccola startup all’interno di un gruppo già molto importante all’epoca. Nel 2015, accetta la proposta di FC Internazionale Milano, creando il nuovo dipartimento CRM e Marketing della società, contribuendo al lancio della Media House, i cui presupposti erano quelli di produrre contenuti di qualità, esperienze uniche e innovativi modelli di engagement per i tifosi interisti. Alla vocazione imprenditoriale, Maria Laura Albini affianca la volontà di sostenere in prima persona giovani, donne, uomini e le loro startup nei propri percorsi di crescita.

Francesco Fravolini
Francesco Fravolinihttps://bonus24ore.it/
Giornalista professionista, web editor, videoreporter scrive argomenti legati all'economia e alle piccole imprese.
ARTICOLI CORRELATI

DALLO STESSO AUTORE