Turismo gratuito in Abruzzo: progetto da luglio a settembre 2024

Abruzzo Welcome, il progetto per il turismo gratuito per rilanciare il territorio. Scarica subito il voucher.

Il presidente della Giunta regionale dell’Abruzzo, Emanuele Imprudente, ha presentato il progetto “Abruzzo Welcome“, un’iniziativa cofinanziata dal Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (Feasr) 2014-2022 della Regione Abruzzo.

Il progetto mira ad attrarre turisti in Abruzzo durante i periodi di minore afflusso turistico, promuovendo un turismo green e sostenibile nelle aree interne della regione.

Esperienze gratuite ai turisti che soggiornano almeno una notte

La caratteristica principale del progetto è l’offerta di esperienze gratuite ai turisti che soggiorneranno almeno una notte sul territorio di pertinenza dei Gruppi di Azione Locale (GAL) partecipanti. Queste esperienze includono attività outdoor come cammini, escursioni, trekking, visite a parchi a tema, tour in bici, a cavallo o in canoa, oltre a esperienze legate alle tradizioni locali, alla produzione agroalimentare e all’artigianato tipico.

Progetto “Abruzzo Welcome”

Il progetto “Abruzzo Welcome” ha l’obiettivo di integrare le filiere produttive locali nell’offerta turistica, rendendole più attraenti e rispondenti alle esigenze dei visitatori. Allo stesso tempo, mira a migliorare la qualità della vacanza e a ridurre l’impatto ambientale attraverso la valorizzazione delle risorse locali, promuovendo così un turismo più sostenibile.

Secondo il vicepresidente Imprudente, la collaborazione con il Dipartimento sviluppo economico e i GAL consente di proporre progetti di grande valore, e il fatto di prevedere un voucher per i turisti che pernottano in Abruzzo, sia provenienti da fuori che residenti nella regione, contribuirà a destagionalizzare l’offerta turistica.

Il sottosegretario al Turismo, Daniele D’Amario, ha sottolineato come con iniziative come questa l’Abruzzo stia diventando sempre più visibile e aperto all’interesse dei turisti, superando la sua immagine di “segreto meglio custodito al mondo”.

Dove dormire tra Castel di Sangro e Barrea

A Castel di Sangro è possibile dormire alla “Villetta La Pigna”, si trova in un parco privato tranquillo dove ti puoi rilassare con tutta la famiglia. “La Pigna” ha un panorama mozzafiato, può ospitare 7 persone.

Barrea dispone di molte strutture turistiche tra cui “La Tana degli Orsetti“ (può ospitare 6 persone) una struttura accogliente con ingresso indipendente e fornita di ogni comfort. La posizione della Tana degli Orsetti è centralissima, si trova vicino alla Farmacia di Barrea.

Scarica il voucher

Dal primo luglio al 30 settembre 2024, con esclusione di agosto, sarà possibile scaricare il voucher fino ad esaurimento dal sito: https://www.abruzzowelcome.it/

Leggi anche:

  1. Castel di Sangro: luglio in festa, il calendario degli eventi 2024
  2. Nuove date Ritiro Estivo 2024 Napoli a Castel di Sangro
  3. Ponte Tibetano in Abruzzo: mare, montagna e laghi, una forza della natura
  4. Il Comune di Castel di Sangro inserisce la tassa di soggiorno dal 1 aprile 2024
Angelina Tortora
Angelina Tortorahttps://bonus24ore.it
Giornalista pubblicista iscritta all'Ordine dei Giornalisti della Campania, ragioniera commercialista iscritta all'ordine dei Revisori Legali. Si occupa di tematiche fiscali e previdenziali. Aiuta il Lettore nel disbrigo delle pratiche dalle più semplici alle più complesse. Direttrice di varie testate giornalistiche e impegnata in vari progetti editoriali e sociali.
ARTICOLI CORRELATI

DALLO STESSO AUTORE